I fantastici quattro…e una panchina


IMG_0302Tanto tempo fa, in un giorno ormai perso nella memoria, i Fantastici Quattro si incontrarono per caso in un “non luogo”. In una piazza vuota, come ce ne sono tante, senza punti di incontro e riferimenti...
Se fosse una favola, la inizierei così.
Questa, invece, è la vera storia di quattro adolescenti (ai più conosciuti come i “Fantastici Quattro”). Due ragazze e due ragazzi che, per un lungo anno, hanno sacrificano qualche ora del proprio fine settimana per costruire qualcosa di concreto. Per lasciare un segno. Tangibile e positivo del loro incontro.
Perché non è vero che le nuove generazioni sanno solo distruggere. Se aiutate, stimolate e guidate sanno mettersi in gioco e dare forma e sostanza ai propri sogni, pensieri, alle proprie parole ed emozioni.
I Fantastici Quattro lo hanno fatto. Con il sostegno e la collaborazione tra Assessorato alla Scuola del Comune di Fiumicino, Associazione Culturale Caleida (che ha ideato e coordinato il progetto “Ci vediamo in piazza”) e Istituto comprensivo “Cristoforo Colombo”. Si IMG_0344sono tirati su le maniche e, passo dopo passo, hanno ideato, progettato e realizzato una panchina, unica nel suo genere, da lasciare in “dono alle nuove generazioni”; ai IMG_0299bambini della scuola di via Rodano di Fiumicino, che con colore ed affetto ringraziano.
Tra tante le cose e gli oggetti da poter realizzare, hanno scelto proprio lei, la panchina. Simbolo di “dialogo” dicono, “di un luogo dove poter socializzare e stare insieme”, di “democrazia e integrazione”, del bello “di vedersi fuori”.
Anche una “semplice” panchina può essere tutto questo.
Qui sotto il video della loro storia…Buona visione 🙂

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s