Pillola #notriv – Ma è vero che la Croazia continuerà a trivellare?

Domenica 17 aprile si terrà il referendum per decidere se le concessioni per le trivellazioni in mare (quelle entro le 12 miglia) debbano scadere al termine della concessione stessa, oppure possano essere automaticamente prorogate sine die, cioè fino alla fine giacimento.
Chi sostiene la campagna per il ‘no’ o per l’astensione motiva la scelta dicendo che sarebbe solo un regalo alla Croazia. Ma è proprio vero?
E’ proprio vero che se l’Italia rinunciasse alle trivelle nell’Adriatico faremmo solo un regalo alla Croazia, che continuerà comunque a trivellare?
A quanto pare non è proprio così…sentite perché…

Intervento di Marcello Brecciaroli, giornalista e documentarista autore della video inchiesta Italian Offshore insieme a Manuele Bonaccorsi e Salvatore Altiero.

 

Advertisements

Appuntamenti #NOTRIV a Fiumicino

LocandinaSABATO 9 – BICI/RENDUM
Appuntamento su due ruote a Villa Guglielmi, alle ore 10.00. Tutti in bicicletta per le vie di Fiumicino per dire NO alle trivelle e SI alle rinnovabili.

DOMENICA 10 – ITALIAN OFFSHORE
Le immagini delle trivelle come non le avete mai viste!!! A Maccarese, ore 17.00, presso la Casa della Partecipazione, la presentazione della video inchiesta “Italian Offshore” ideata e prodotta da Manuele Bonaccorsi, Salvatore Altiero e Marcello Brecciaroli. Presente anche il geologo Valerio Facchinelli, Wwf. Seguirà dibattito.

Come ti depotenzio i media (nemici). Tra Leopolda e caso #Report

quarto_potereQualcuno che non apprezza l’esercizio della critica – perché evidentemente irreggimentato dentro quello della propaganda – mi ha più volte “accusato” di essere una lettrice del Fatto Quotidiano. Correrò il rischio di sentirmelo dire ancora… poco mi interessa.
Quello che invece più mi interessa è il misero giochetto “Vota il titolo peggiore” inscenato alla Lepolda per ribadire ai convenuti quali i giornali da non leggere. Le testate amiche e quelle nemiche. Non lo trovo dignitoso né corretto, in un paese democratico e plurale dove la diversità di vedute è un valore e dove la libertà di stampa garantisce, come da Costituzione, la libera manifestazione del proprio pensiero, senza autorizzazioni o censure. Continue reading

Il sindaco Marino e la grande corsa

libroSul sindaco Marino avevo già avuto modo di scrivere un paio di post (Nemmeno la decenza dell’AulaLo scherzo del marziano). Ci torno dopo aver letto il libro di Gianluca Peciola Il sindaco Marino e la grande corsa, iacobellieditori.
Un instantbook pubblicato ancor prima delle dimissioni dell’ormai ex sindaco di Roma, in cui l’autore, fino a poco tempo fa capogruppo di Sel al Campidoglio, ci restituisce il punto di vista interno, di chi quelle vicende le ha vissute “in prima linea”.
Qui il video della presentazione del libro presso la biblioteca Elsa Morante di Ostia. Continue reading