Che colpa ne hanno loro

Chiusi in gabbia, senza colpa. In carcere con le loro madri. Costretti a scontare la pena di essere venuti al mondo per mezzo del corpo di una donna “colpevole” e quindi rei, a loro volta.
Colpevoli di un peccato originale
Bambini, che negli anni più teneri della loro vita dovrebbero assaporare gli abbracci più dolci delle loro madri e i baci più caldi del sole. Continue reading

Advertisements

Vetromaghie. Dove l’arte si fonde in trasparenza

Questa che state per vedere è una bella storia di economia circolare.
Io e Stefano Manduzio non abbiamo avuto dubbi: per partecipare al concorso Storie di Economia Circolare, Vetromaghie era la realtà perfetta da raccontare. Un esempio virtuoso e concreto di trasformazione del rifiuto in risorsa. Continue reading

Finisce il mio mandato, non l’impegno

Dopo 5 anni di consiglio comunale, finisce il mio mandato.
Per me sono stati anni intensi e impegnativi. A tratti totalizzanti. Anni in cui ho conosciuto molti cittadini, studenti, associazioni, con cui ho fatto un percorso “in comune”, con idee e proposte presentate e portate avanti.
Un periodo di studio e diretta esperienza politica, io che la politica l’avevo sempre seguita nelle seconde file degli uffici stampa e della comunicazione. Continue reading

Oggi è un buon giorno

Oggi è un buon giorno.
L’Italia si sveglia con le carte in regola. La crisi politico-istituzionale ricomposta, le prerogative del Capo dello Stato fatte salve, la volontà popolare rispettata, i mercati che si tranquillizzano e lo spread che scende.
Alla vigilia del compleanno della nostra Repubblica, l’esecutivo è riuscito a decollare, incorniciando le parole di Cottarelli, che “un governo politico è di gran lunga migliore soluzione per il Paese”. Indipendentemente dal colore. 
Continue reading

La tutela dell’ambiente va oltre i 2cent/sacchetto

Dopo il divieto di commercializzazione delle buste della spesa non biodegradabili, al bando anche i sacchetti ultraleggeri in plastica. Finalmente! Perché è indubbio che anche questo divieto sia un punto a favore dell’ambiente, nonostante le tante polemiche sui costi a carico del consumatore.
Iniziative e progetti sperimentali non bastano per sensibilizzare. Servono leggi, possibilmente chiare e rapide nei tempi, per fermare la plastica non riciclabile, per ridurne i consumi; servono incentivi per indurre l’industria a produrre meno packaging e comunque sostenibile. E l’Italia su questo non arriva mai prima. Come sul divieto dell’utilizzo delle buste di plastica, il Bel Paese arriva tardi, tanto da rischiare al procedura di infrazione europea. Ma arriva. E l’entrata in vigore di questa nuova disposizione sugli shopper leggeri non può che essere letta positivamente. Continue reading

Fiumi d’oro. Il nuovo libro di Gratteri e Nicaso

La ‘ndrangheta è ovunque. Capace di “radicarsi in un territorio, di disporre di notevoli risorse economiche, di controllare le attività comunitarie e di influenzare la vita politica e istituzionale a livello locale e nazionale, ricorrendo all’uso di un apparato militare, ma ricercando anche un certo grado di consenso sociale”  (cit. Rocco Sciarrone).
E’ così che la mafia mette radici e si espande Continue reading

#ClimateChangingMe

ClimateChangingMe è una campagna che mette in rete giovani di tutto il mondo, per raccogliere testimonianze sugli impatti del cambiamento climatico nelle vite di ciascuno di noi e spingere i decisori politici a essere maggiormente incisivi nelle politiche energetiche, ambientali e industriali dei singoli stati. Per saperne di più e sostenere la campagna clicca qui.