Mafia. Il nero che tinge lo stivale d’Europa

SpiegelSpaghetti, mafia e mandolino. Chi è abituato ad andare fuori, l’avrà sentita più di una volta questa (raccapricciante) definizione dell’Italia. Offesa, ho sempre risposto che “noi italiani siamo altro”, sciorinando una lunga lista fatta di eccellenze, storia, cultura, di ospitalità…
Ma se da dentro, il giudizio che abbiamo dell’Italia è mitigato da quanto di positivo ha da offrire, da fuori lo Stivale appare per quello che è: il primo paese corrotto d’Europa, insieme a Grecia, Bulgaria e Romania. Continue reading

Advertisements