In bianco o in nero, purché si cresca

imageTangenti Mose, scandalo Mafia Capitale, corruzione all’Anas, truffa all’ospedale Israelitico…Quando la lotta alla criminalità e al sommerso dovrebbe essere priorità (di Stato), non si possono accampare scuse, alla Migliore. Ma siccome il nostro premier è fiorentino e da Machiavelli qualcosa avrà pur imparato, qui è il fine a giustificare il mezzo: far girar l’economia, non importa come, in bianco o in nero, purché si torni a crescere.
Certo non saranno i cittadini per bene che dichiarano tutto ciò che guadagnano i favoriti. Perché loro, ad averceli 3000 euro in tasca, correrebbero subito a versarli in banca. Continue reading

Advertisements