Pillola #notriv – Ma è vero che la Croazia continuerà a trivellare?

Domenica 17 aprile si terrà il referendum per decidere se le concessioni per le trivellazioni in mare (quelle entro le 12 miglia) debbano scadere al termine della concessione stessa, oppure possano essere automaticamente prorogate sine die, cioè fino alla fine giacimento.
Chi sostiene la campagna per il ‘no’ o per l’astensione motiva la scelta dicendo che sarebbe solo un regalo alla Croazia. Ma è proprio vero?
E’ proprio vero che se l’Italia rinunciasse alle trivelle nell’Adriatico faremmo solo un regalo alla Croazia, che continuerà comunque a trivellare?
A quanto pare non è proprio così…sentite perché…

Intervento di Marcello Brecciaroli, giornalista e documentarista autore della video inchiesta Italian Offshore insieme a Manuele Bonaccorsi e Salvatore Altiero.

 

Advertisements

Appuntamenti #NOTRIV a Fiumicino

LocandinaSABATO 9 – BICI/RENDUM
Appuntamento su due ruote a Villa Guglielmi, alle ore 10.00. Tutti in bicicletta per le vie di Fiumicino per dire NO alle trivelle e SI alle rinnovabili.

DOMENICA 10 – ITALIAN OFFSHORE
Le immagini delle trivelle come non le avete mai viste!!! A Maccarese, ore 17.00, presso la Casa della Partecipazione, la presentazione della video inchiesta “Italian Offshore” ideata e prodotta da Manuele Bonaccorsi, Salvatore Altiero e Marcello Brecciaroli. Presente anche il geologo Valerio Facchinelli, Wwf. Seguirà dibattito.

Da “Bel Paese” a “Groviera”. L’Italia del frack

Greenpeace_trivelleChe della sostenibilità ambientale il governo non ne faccia bandiera lo si era capito. Prima lo spalma incentivi poi, con lo “sblocca Italia”, gli inceneritori assurgono a “opere strategiche di interesse nazionale”, infine l’ok alle trivelle.
L’Italia da Bel Paese diventerà presto una bella groviera. Continue reading